Posted on: 17 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Pietro Gargano, Nuova enciclopedia illustrata della canzone napoletana 7 VOLUMI

Pietro Gargano Nuova Enciclopedia Illustrata della Canzone Napoletana Sette volumi L’opera abbraccia tutta la storia della nostra musica, dal duecento a oggi. La precedente Enciclopedia in tre volumi di Ettore De Mura, prezioso e unico punto di riferimento, è datata 1968. Precedente Successivo Un’ enciclopedia della canzone napoletana oggi si trova solo, e raramente, nelle botteghe di antiquariato e nei cataloghi di libri rari ed esauriti. Il suo prezzo è…

Posted on: 8 Luglio 2021 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Alfonso Trallallà – Save the mermaids

Alfonso Trallallà Save the mermaids Precedente Successivo Le sirene di Trallallà sono disseminate in tutta la città di Napoli. La città che nasce appunto dalla morte della sirena Partenope e che insieme sono il risultato di una lunga trasformazione che vede Napoli come una tappa fondativa, ma non conclusiva. Le loro figure maestose hanno abbandonato le sferecelesti della cosmologia della Repubblica platonica. Ora si stagliano nei vicoli, negli anfratti, nelle…

Posted on: 20 Ottobre 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Pietro Gargano, Championnet e Jullien – Due francesi nel corpo di Napoli

Pietro Gargano Championnet e Jullien Due francesi nel corpo di Napoli Prefazione di Gerardo Marotta Championnet e Jullien racconta dell’ avida Francia del 1799 voleva solo saccheggiare Napoli. Era contraria alla proclamazione della Repubblica, e non la riconobbe mai. Due francesi condivisero, invece, il sogno dei vesuviani: il generale Championnet e il suo giovane consigliere Jullien. Pagarono con le catene. Le loro biografie intrecciate, ricche di passioni e avventure, permettono…

Posted on: 11 Luglio 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Alessio Forgione, Napoli mon amour

Alessio Forgione Napoli mon amour NNedizioni Ma non avendo niente in tasca, farsela a piedi era una cosa del tutto normale. Amoresano vive a Napoli, ha trent’anni e non ha ancora trovato il suo posto nel mondo.  Le sue giornate passano lente, tra la vita con i genitori, le partite del Napoli, le serate con l’amico Russo e la ricerca di un lavoro. Dopo l’ennesimo, grottesco colloquio, decide di dare…

Posted on: 16 Maggio 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Gioacchino Somma, NA013 nazerotredici

Gioacchino Somma NA013 Nazerotredici Un tempo futuro ma non troppo lontano. Un gruppo di persone che si ribella al dominio tecnologico e all’acquiescenza. Una metropoli che non smentisce il proprio passato… “L’area nord di Na013 è un luogo costruito appositamente per ospitare fabbriche, termovalorizzatori, e seppellire i rifiuti tossici provenienti da ogni parte della nazione. In mezzo a tutto ciò vi sono piccoli agglomerati di abitazioni. L’estetica delle costruzioni rimanda allo…

Posted on: 6 Maggio 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

GROW

GROW stagionale di fito-ostilità “Di spine, irritazioni, veleni e altre forme di difesa per chi non ha via di scampo. Tranne rare eccezioni quello vegetale è un regno radicalmente immobile. Le piante sono esseri viventi che anche in piena salute ed integrità fisica non possono fuggire davanti ad una minaccia. Una pianta è dunque costretta a forme di convivenza molteplici e strettamente interconnesse sia dal punto di vista fisico-meccanico, sia…

Posted on: 1 Maggio 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Alfonso Gargano, Lettere dei condannati a morte della rivoluzione napoletana

Alfonso Gargano Lettere dei condannati a morte della rivoluzione napoletana La morte reca orrore a chi non ha saputo ben vivere … Nel 1799, anno di rivoluzione sconfitta, spicca l’efficacia dell’esperimento non riuscito. Come nel gesto dello studente solo davanti al carro armato di piazza Tienamen, nelle lettere di questa raccolta leggiamo la reazione all’omologazione dei processi storici che calano dall’alto. A venire fuori da questo volume è un quadro…

Posted on: 1 Maggio 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Pietro Gargano, Le fosse dell’oblio – 24 Marzo 1944

Pietro Gargano Le fosse dell’oblio 24 marzo 1944 “Ore 16. la strada è bloccata al traffico, il macello può cominciare. Le vittime entrano a cinque per volta, seguite da cinque tedeschi. L’oscurità è fiocamente illuminata da torce rette da altri tedeschi. In fondo alla cava gli italiani sono spinti in ginocchio. Una pallottola e via. La sequenza è veloce”. L’eccidio delle Fosse Ardeatine è uno degli episodi che rappresentano la…

Posted on: 29 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Igor Esposito

Nota biografica: Igor Esposito è nato a Napoli. Ha pubblicato versi su riviste e quotidiani. Sue liriche sono state pubblicate nel catalogo dell’artista catalana Susana Solano edito dal Museo d’Arte Moderna di Sintra, Portogallo. Con una silloge di poesie è presente nell’antologia I quaderni del San Ferdinando edita dal Teatro Mercadante Stabile di Napoli. Per il teatro ha scritto: De Ira con Licia Maglietta, Toni Servillo, Peppino Mazzotta e Giovanni…

Posted on: 27 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Nino Masiello, Aniello Califano – Sciantose, lacrime e surdate ‘nnammurate

Aniello Califano e Nino Masiello Sciantose lacrime e surdate nnammurate Nacque a Sorrento il 19 gennaio 1870 da Alfonso Califano, importante proprietario terriero di Sant’Egidio del Monte Albino e dalla nobile sorrentina Rosa Rispoli, imparentata con la famiglia Fiorentino e comproprietaria del grande albergo Rispoli, dove nascerà il prestigioso Grand Hotel Vittoria. Visse la sua infanzia nella villa paterna di Sant’Egidio fino all’età di 18 anni. Per il periodo di…

Posted on: 17 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Arturo Armone Caruso
Ettore Carafa –
Il conte di Ruvo

Arturo Armone Caruso Ettore Carafa Il conte di ruvo Nato all’ombra di due stemmi nobiliari, abbandonò il lusso e il potere per cercare la libertà. Nel 1795 fu arrestato e rinchiuso a Sant’Elmo, dopo tre anni evase e da Milano preparò la rivincita. Il destino lo portò a combattere ad Andria contro il suo passato. Volle morire con gli occhi rivolti alla lama.

Posted on: 17 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Ciro Daniele, Vincenzo Russo Poeta del popolo

Ciro Daniele Vincenzo Russo Poeta del Popolo I suoi versi girano ancora il mondo, I’ te vurria vasa’, Maria Mari’, Torna Maggio sono tra le canzoni piu’ celebri di tutti i tempi. Eppure, di Vincenzo Russo, garzone di guantaio e maschera di teatro, nessuno parla più. Fu un grande poeta, un crepuscolare; tra i primi a rinunciare all’”obbligo” della rima. Da venti anni Ciro Daniele, autore di questo libro, si batte per la sua…

Posted on: 17 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Mariano D’Ayala
I primi quattro martiri della liberta’ napoletana

Mariano D’Ayala I primi quattro martiri della liberta’ Napoletana De Deo, Galiani, Vitaliani, Amato La repubblica napoletana non fu un tardivo dono della Francia ma nacque come esigenza di libertà. Dopo una lunga serie di arresti, già nel 1794 la Corona tentò di affogare il dissenso nel sangue. Il primo a salire sul patibolo fu il “folle” siciliano Amato. Lo seguirono il 18 ottobre Emmanuele De Deo, Vincenzo Galiani, Vincenzo…

Posted on: 17 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

la saittella – di Marcello Anselmo

Marcello Anselmo La saittella Strategie di sopravvivenza in territorio amico Nella saittella colano i liquidi destinati alle fogne, ma colano anche vite.Vite che, nella saittella, trovano alimento, ostacoli imprevisti, sentieri torbidi. Le voci di “uomini infami” sono insieme soggetto e colonna sonora del libro che avete tra le mani. Intorno alla società non esiste la produzione di un unico discorso legittimo: le parole dei subalterni, di chi non “tiene leggere e scrivere”,…

Posted on: 17 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Igor Esposito, La memoria gatta

Igor Esposito La Memoria gatta Un attraversamento del tempo e del sé, dello spazio e dell’altro, del remoto e del presente. La memoria gatta, raccolta di poesie dell’autore e drammaturgo Igor Esposito, è in definitiva, questo: uno sguardo intimo che non perde la dimensione sociale e relazionale, in cui abita il cuore dell’umano e la sua storia, insieme privata e collettiva. RadioRai TRE Intervista al poeta Igor Esposito con la sua…

Posted on: 17 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Salvatore Palomba, Sergio Bruni – Una voce senza tempo

Salvatore Palomba Sergio Bruni Una voce senza tempo L’autore, il poeta Salvatore Palomba, che ha firmato capolavori come Carmela, rivive il percorso del cantore di Villaricca, attraverso episodi inediti, confessioni intime e analisi critiche.https://youtu.be/nS9KxTDia-c Il libro è arricchito dai contributi di Roberto De Simone, Enrico Fiore, Goffredo Fofi, Silvio Perrella, Pasquale Scialò. E si chiude con una primizia per gli appassionati: la discografia completa di Sergio Bruni curata da Gianni Sarto. Dietro…

Posted on: 17 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Sciotti Antonio, Gilda Mignonette – Napoli-New York solo andata

Antonio Sciotti Gilda Mignonette Napoli – New York solo andata Divisa in venti capitoli, la biografia ripercorre i 45 anni di vita artistica di Gilda Mignonette: parte dal debutto nel 1908 al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo e si conclude con la triste traversata transoceanica del 1953 che vede la morte dell’artista. Gilda Mignonette Napoli – New York sola andata racconta dei successi della cantante. Il libro racconta la carriera…

Posted on: 16 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Nicola De Corneliis, Le insidie con l’arco

Nicola de Corneliis Le insidie con l’arco La vendetta degli invisibili Insidieux, il numero 41, membro segreto del Comitato Centrale della Guardia Nazionale della Comune di Parigi, condurrà il lettore in un affresco letterario su quei giorni grandi e terribili fatti di vittorie e di sconfitte: porti, osterie, barricate sui boulevards, uomini allegri e dolci, cocchieri, operai, meravigliose rivoluzionarie, atrocità, entusiasmi e disperazione. Un’ allucinante previsione di Edgar Allan Poe…

Posted on: 16 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Antonio Festival, Full Time Blues II ed

Antonio Festival Full Time Blues – II ed. Un diario cronaca degli anni 70 Questo racconto descrive la vita di Andrea, un giovane libertario, tra gli anni Settanta e Ottanta, tentando di trasmettere gli umori di quel periodo e di restituire, attraverso la cifra biografica, un affresco delle tante azioni/relazioni dirette che trasformarono man mano gli animi ed i rapporti sociali/personali di molti di noi.Un diario dei 70 libertari, quelli…

Posted on: 16 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0

Gennaro Ascione, Vendi Napoli e poi muori

Gennaro Ascione Vendi Napoli e poi muori La napoletanità era scomparsa. E la morte era sulle tracce di chi ci aveva speculato su. La cosa destò clamore quando fu chiaro che gli omicidi erano tutti collegati tra loro. La terza vittima, Claude Cannavale, fu ritrovata in un appartamento di Via dell’Anticaglia, soffocata con un cuscino intriso della sua bava. 8:23 del mattino. Sabato 19 ottobre, anno XXV della Rivoluzione. Seguitissima…