Posted on: 29 Aprile 2020 Posted by: gabriel1 Comments: 0
Igor Esposito

Nota biografica:

Igor Esposito è nato a Napoli.

Ha pubblicato versi su riviste e quotidiani. Sue liriche sono state pubblicate nel catalogo dell’artista catalana Susana Solano edito dal Museo d’Arte Moderna di Sintra, Portogallo.

Con una silloge di poesie è presente nell’antologia I quaderni del San Ferdinando edita dal Teatro Mercadante Stabile di Napoli.

Per il teatro ha scritto:

  • De Ira con Licia Maglietta, Toni Servillo, Peppino Mazzotta e Giovanni Ludeno, regia Francesco Saponaro.
  • Radio Argo interpretato e diretto da Peppino Mazzotta, Premio Associazione Nazionale Critici di Teatro 2011, Premio Annibale Ruccello.
  • Ritratto di coniugi con Festa con Nicoletta Braschi, Enrico Ianniello, Tony Laudadio, regia F. Saponaro.
  • Orphic Sun interpretato e diretto da Tonino Taiuti.
  • Malemare interpretato e diretto da Cristina Donadio.
  • Gladio gladio con Giovanni Ludeno, andato in onda su Radio 3 Rai.
  • Aida con Ernesto Tomasini, Salvatore D’Onofrio, Rocco Castrocielo per la regia di Roberta Torre, prodotto dal Teatro Biondo Stabile di Palermo.
  • Sisters interpretato da Isabella Ferrari e Iaia Forte con la regia di Valerio Binasco.
  • La vitadipinta interpretato e diretto da Tonino Taiuti.
  • Primo studio del testo La dama bianca semuà con Lara Sansone, Vicenzo Nemolato, Flo.
  • E’ stato finalista al Premio Italo Calvino e con il testo  Orlando saltato è stato finalista al Premio Pergola Teatro della Toscana con menzione speciale del Presidente della giuria Franco Cordelli.

Leave a Comment